Confronta gli annunci

CONTRATTO DI AFFITTO IMMOBILI A MILANO

COME FARE CONTRATTO DI AFFITTO IMMOBILI A MILANO

I PRINCIPALI TIPI DI CONTRATTI DI LOCAZIONE

LA DISCIPLINA DELLE LOCAZIONI AD USO ABITATIVO È DETTATA DALLA LEGGE 431 DEL 1998 CHE, COME È NOTO, HA ABOLITO IL REGIME VINCOLISTICO IN PRECEDENZA PREVISTO DALLA LEGGE 392/78 (CONOSCIUTA COME “EQUO CANONE”) CHE OBBLIGAVA AD AFFITTARE GLI IMMOBILI AD UN CANONE PRESTABILITO.

Oggi, chi decide di concedere o prendere in affitto una casa ha a disposizione varie tipologie di contratti (si veda il quadro riassuntivo in appendice).

Tra questi,due sono quelli principali:

a) il primo, è quello cosiddetto “a canone libero”; in esso i contraenti possono decidere liberamente l’ammontare del canone e le altre condizioni della locazione con l’unico obbligo di rispettare la durata minima;

b) il secondo, è il contratto chiamato “a canone concordato”; in tal caso, il corrispettivo viene pattuito in base ad alcuni criteri stabiliti in accordi stipulati tra le organizzazioni degli inquilini e quelle dei proprietari.

Qui di seguito gli argomenti trattati nel file pdf che è scaricabile gratuitamente.

1. I CONTRATTI DI LOCAZIONE

I principali tipi di contratti di locazione Quando si possono stipulare contratti a canone concordato 2. COME REGISTRARE IL CONTRATTO DI LOCAZIONE La registrazione in ufficio La registrazione telematica Come abilitarsi ai servizi telematici 3. QUANTO E COME SI PAGA PER LA REGISTRAZIONE Lo sconto sui versamenti pluriennali Lo sconto per gli immobili in Comuni ad alta “tensione abitativa”

Come compilare il modello di pagamento “F23”

Il versamento telematico

4. L’IRPEF E LE RIDUZIONI SUL REDDITO DELLE LOCAZIONI Come si determina il reddito dei fabbricati locati Quando l’inquilino è moroso Quando si ha diritto a riduzioni 5. LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER GLI INQUILINI Detrazione per i contratti a canone concordato Detrazione per lavoratori dipendenti che trasferiscono la residenza per motivi di lavoro 6. LE NOVITA’ SULLE LOCAZIONI IN VIGORE DAL 2005 Se non si registra il contratto Quando l’Ufficio non può rettificare il canone dichiarato nel contratto La nuova comunicazione dei dati dell’inquilino 7. COME RIMEDIARE SE NON SI E’ REGISTRATO IL CONTRATTO Le sanzioni previste La regolarizzazione delle registrazioni e dei pagamenti tardivi Le riduzioni delle sanzioni dopo aver ricevuto un avviso di accertamento

APPENDICE

Quadro riassuntivo delle tipologie di contratti di locazione Quadro riassuntivo: importi, codici e modalità di pagamento dell’imposta di registro Elenco dei Comuni considerati ad alta “tensione abitativa”

SCARICA LA BROCHURE COMPLETA COME FARE CONTRATTO DI AFFITTO IMMOBILI A MILANO  (Aggiornato Ott 2013)

a cura dell’Agenzia delle Entrate.

(Visited 11 times, 1 visits today)
img

Valentina Pirina

Post correlati

Appartamento in Stabile d’Epoca

Quando un appartamento lo si può considerare d’epoca  Tra gli appartamenti di pregio più...

Continua a leggere
Gianluca Cassigoli
di Gianluca Cassigoli

CEDOLARE SECCA

AFFITTO APPARTAMENTI MILANO - CEDOLARE SECCA È entrato in vigore, per gli appartamenti in...

Continua a leggere
Valentina Pirina
di Valentina Pirina

Attico a Milano

Attico a Milano ATTICO: Cos’è o cosa significa? Per attico si intende un appartamento sito...

Continua a leggere
Valentina Pirina
di Valentina Pirina

Partecipa alla discussione